GUIDA

Dry Burn, guida e consigli per effettuarlo

Cos'è il dry burn e come farlo?

Il dry burn è una specifica operazione utilizzata dai vapers per prolungare la durata della resistenza. Il Dry Burn consiste nell’attivare la coil ed eliminare le incrostazioni di liquido che si creano durante le sessioni di svapo. Quando il liquido si raffredda si deposita sulla coil, creando un residuo caramellato che nel tempo può cambiare il sapore del tuo liquido. In alcuni casi, la combustione a secco (dry burn) è il modo per rivitalizzare le tue resistenze senza doverle cambiare. Questa procedura viene perciò sempre fatta ad ogni cambio di cotone in modo da avere una coil pulita come se fosse nuova.

Cos'è esattamente il Dry Burn?

Il Dry Burn o Dry burning, noto anche come dry hit, è ciò che accade quando azioni il tuo atomizzatore senza e-liquid o stoppino in posizione. La resistenza viene accesa a secco fino a quando non brucia i residui accumulati. Questo processo richiede particolare attenzione e cura e dovrebbe essere fatta solo con atomizzatori rigenerabili. Non dovresti tentare di bruciare a secco con un atomizzatore con resistenze sostituibili perché non avresti nessun modo di rigenerarla e quindi dovrai cambiare la tua resistenza..

dryburn title

Perché fare il dry burn sulle resistenze degli atomizzatori?

Il Dry Burn può essere spesso utilizzato per prolungare la durata delle bobine in modo da non doverne costruire di nuove con la stessa frequenza. Potrebbe farti risparmiare un po' di soldi se sei in grado di continuare a utilizzare le stesse coil per lungo tempo. È importante notare che gli atomizzatori non rigenerabili hanno resistenze usa e getta quindi non è consigliabile per un motivo effettuare il dry burn, mai.

Se hai iniziato a notare che il sapore del tuo liquido cambia leggermente, potrebbe essere a causa della sporcizia accumulata sulla resistenza, a causa di un uso intenso o per la natura del liquido, molti liquido come i tabacchi macerati tendono ad lasciare molti sedimenti sulla coil. Stessa cosa vale per i liquidi Ice. Un semplice dry burn pulirà le tue coil e una volta cotonato ripristinerà il sapore naturale del tuo liquido.

La decisione di fare o meno il dry burn dipende da te, ma ci sono alcuni fattori da considerare. Prima di tutto, hai davvero bisogno di pulire le tue bobine o puoi semplicemente costruirne di nuove? Anche un buon dry burn non ripristinerà completamente le tue coil a condizioni come nuove. L’unica alternativa è sostituire le coil costruendole nuove di zecca con del filo semplice oppure sostituirla con una coil complessa.

In secondo luogo, puoi eseguire il dry bruning in sicurezza? Questa operazione può essere pericolosa se non eseguita correttamente. Non è mai consigliabile provare a fare il dry burn senza le dovute precauzioni e in situazioni occasionali.

Solitamente viene effettuato il dry burn sulle coil per via del loro costo elevato, considera che mediamente una coppia di coil complessa fatta artigianalmente può costare dai 15 ai 20 €, ma ci sono delle coil complesse che arrivano a costare anche 80€ 100€ la coppia, e se il dry burn è fatto in maniera accurata si riesce anche ad utilizzare per 200, 250 ml.

Il dry burning fa male?

Dal punto di vista salutare non fa male. Il Dry Burn va effettuato con le dovute precauzioni, non va aspirato il vapore prodotto dalla combustione dei sedimenti per nessun motivo, non c’è proprio motivo per farlo.

dryburn

Come pulire una coil e come fare il Dry Burn

Se hai deciso che un hit è la scelta giusta per te, ecco una guida rapida per iniziare.

Per prima cosa, posizionati in un spazio comodo e ben ventilato, assicurati di essere lontano da qualsiasi materiale infiammabile. 

Rimuovi il tuo liquido nel tank e riponilo in un posto comodo, dopo dovrai lavare il tutto.

Accedi al deck dove è posizionata la coil e rimuovi il cotone senza muovere la coil, non ci riesci? Allora fai delle brevi attivazioni fino a far evaporare tutto o gran parte del liquido in modo che il cotone si restringa e quindi sia più facile sfilarlo dalla resistenza.

Assicurati che non ci sia materiale residuo del cotone dentro o intorno alla resistenza che potrebbe bruciare se venisse attivata.

A questo punto inizia la vera e propria procedura del dry burn.

Per effettuare il dry burn basta portare la coil a una temperatura alla metà della potenza rispetto a quando si svapa, quindi se con quella coil il tuo wattaggio di utilizzo era ipoteticamente 50W, imposti 25 Watt sulla tua sigaretta elettronica per procedere con il dry burn in maniera corretta e senza quindi compromettere le coil.

Aziona il dispositivo per pochi secondi finché tutto il liquido rimanente sulla resistenza evapora. Continua ad azionare finchè la coil inizia a cambiare di colore fino ad illuminarsi di rosso. Considera che questo è il momento in cui inizierai a vedere il liquido fuoriuscire dalla bobina, creare dei lapilli di liquido che potrebbero bruciarti le mani o il viso, quindi stai molto distante. Potresti anche vedere una piccola fiamma sulla coil, quindi smetti di azionare il dispositivo e spegnila subito non è buona norma tenere fiamme accese e non respirare i vapori causati dal dry hit in quanto è pieno delle stesse sostanze chimiche che rendono nocivo il fumo.

Lascia raffreddare la resistenza per alcuni minuti e ispezionare ancora una volta per eventuali residui. Puoi risciacquare delicatamente con acqua la coil per lavare via ogni residuo essiccato dalla tua prima bruciatura aiutandoti con uno spazzolino pulisci coil e uno scovolino piccolo senza però danneggiarla. Quindi accendi nuovamente il dispositivo per finire di liberare la bobina dai residui.

Dopo averlo fatto questa procedura più volte, le tue resistenze dovrebbero essere quasi come nuove. Il modo migliore per mantenere pulite le coil il più a lungo possibile è fare il dry hit alla fine di ogni giornata. Ciò impedisce alle tue resistenze di accumulare uno spesso strato di residui per diversi giorni che può essere difficile da bruciare. Una volta che le coil sono pulite, lava bene il tuo atomizzatore, asciugalo e da questo punto puoi iniziare il processo di cotonatura, rimontare il tuo atomizzatore e usarlo normalmente.

​​​​​​​Consigli per effettuare il dry burn correttamente

Di seguito una breve linea guida per effettuare il dry burning correttamente:

  • Controlla il valore della tua resistenza e i watt di esercizio che utilizzavi, per fare il dry burn dimezza il Wattaggio
  • Togli il cotone delicatamente senza muovere le spire della resistenza
  • Non tenere per troppo tempo la coil in fase di incandescenza.
  • Evita di mettere la coil calda a contatto con acqua, lo shock termico rovinerebbe la coil.
  • Evita il dry burn sui materiali utilizzati per il TC come per il titanio
  • Utilizza pinzette in ceramica per sistemare le coil
  • Non utilizzare lo spazzolino e lo scovolino pulisci coil a coil accesa o calda.

 Il Dry burn sulle coil del tuo atomizzatore è un modo semplice per ripristinare le prestazioni del tuo vaporizzatore e mantenere le tue resistenze in buone condizioni. 

Spool 2 metri Fused Clapton - Breakill's Alien Lab (MTL SPOOL)

bal-MTLSP
MTL spool di Breakill's Alien Lab in collaborazione con Suprema Ratio sono dei rocchetti di filo di circa 2 metri di Fused Clapton in NI80 dedicate al tiro da guancia (MTL) che consentono una larga applicazione su praticamente tutti i sistemi rigenerabili a tank e bottom feeder. Il formato spools da la possibilità di creare coil a proprio piacimento e...
35,00 €

Spool 2 metri Fused Clapton - Breakill's Alien Lab (CLOUD SPOOL)

bal-CLDSP
Cloud spool di Breakill's Alien Lab in collaborazione con Suprema Ratio sono dei rocchetti di filo di circa 2 metri di Fused Clapton in NI80 dedicate al tiro da cloud e come principale obiettivo la potenza e reattività. Il formato spools da la possibilità di creare coil a proprio piacimento e rendendolo estremamente più economico rispetto alle alien fused...
35,00 €

Spool 2 metri Fused Clapton - Breakill's Alien Lab (FLAVOUR SPOOL)

bal-FLVSP
Flavour spool di Breakill's Alien Lab in collaborazione con Suprema Ratio sono dei rocchetti di filo di circa 2 metri di Fused Clapton in NI80 dedicate al tiro diretto di polmone. Il formato spools da la possibilità di creare coil a proprio piacimento e rendendolo estremamente più economico rispetto alle alien fused clapton a catalogo.
35,00 €

Coil Flavour Alien Billet DUAL Core ID 2.5mm 0.35 ohm - Suprema Ratio

fab2cspmrt
Le Flavour Alien Billet Dual Core di Suprema Ratio sono coil realizzate a mano e ottimizzate per sistemi rigenerabili utilizzati sul Billet Box. Sono costruite su punta da 2,5mm appositamente per atomizzatori a Tank e Dripper da Flavour Chasing sia in dual coil che in single coil, con airflow e camere restrittive.
20,00 €

Coil Flavour Alien Billet TRIPLE Core ID 2.5mm 0.34 ohm - Suprema Ratio

fab3cspmrt
Le Flavour Alien Billet Triple Core di Suprema Ratio sono coil realizzate a mano e ottimizzate per sistemi rigenerabili utilizzati sul Billet Box. Sono costruite su punta da 2,5mm appositamente per atomizzatori a Tank e Dripper da Flavour Chasing sia in dual coil che in single coil, con airflow e camere restrittive.
20,00 €

Coil T5 Alien ID 3.5mm 0.08 ohm - Suprema Ratio

t5spmrt
Le Coil T5 Alien di Suprema Ratio sono coil realizzate a mano e costruite su punta da 3,5mm, ottimizzate per atomizzatori rigenerabili con diametri da 25mm o superiori, sia Dripper che Tank da Cloud Chasing in dual coil con airflow molto aperto; OHM MOLTO BASSI! USARE ESCLUSIVAMENTE CON BATTERIE 21700 30T O BATTERIE IN PARALLELO!
20,00 €

Coil T4 Alien ID 3mm 0.10 ohm - Suprema Ratio

t4spmrt
Le Coil T4 Alien di Suprema Ratio sono coil realizzate a mano e costruite su punta da 3 mm, ottimizzate per atomizzatori rigenerabili con diametri da 24mm o 25mm, sia Dripper che Tank da Cloud Chasing in dual coil
Ultimi articoli in magazzino
20,00 €

LEGGI ANCHE

Raccolta Punti Mr. Svapo

Raccolta Punti Mr. Svapo

Raccolta Punti VAPEBACK di Mr. Svapo Da oggi la nostra raccolta punti VAPEBACK cambia, ora potrai accumulare punti anche sui prodotti scontati e in offerta. Più acquisti e più guadagni. Scopri come la nostra raccolta punti che ti premia ad ogni volta che acquisti. leggi di più
Classifica Miglior Pod Mod 2021

Classifica Miglior Pod Mod 2021

I pod mod kit sono ormai sul mercato da un po' di tempo, i primi ad arrivare nei negozi furono nel 2015 con Juul, ma da allora ogni anno abbiamo visto sempre una continua evoluzione da parte dei marchi che li realizzano. Quando sono arrivati i kit pod mod, sono stati progettati per dare una nuova configurazione di sigaretta elettronica ultra semplice, ma con un sapore decisamente migliore, più vapore e una durata di batterie più lunga rispetto alla tradizionale sigaretta elettronica entry level del momento. Con tutto ciò che puoi trovare sul web o nei negozi, provare a scegliere una pod mod giusta per le proprie esigenze può rivelarsi un po' impegnativo, e a volte anche incappare in un acquisto errato. Non è più solo la questione di prenderne una che usi per una serata fuori con gli amici, ora ci sono kit pod progettati per resistere una intera giornata e darti un maggiore controllo su come li usi. Bene, siamo qui per aiutarti a perfezionare la tua selezione consigliando le nostre migliori scelte per il 2021. leggi di più
Come fare i cerchietti di vapore e incredibili trucchi con lo svapo

Come fare i cerchietti di vapore e incredibili trucchi con lo svapo

Se sei nuovo, non aver paura, ci vuole solo pratica. Ecco un elenco dei trucchi fatti con la sigaretta elettronica più belli e sbalorditivi, iniziando con alcuni facili per i principianti e proseguendo con quelli più avanzati per una utenza intermedia. In questa guida ti mostreremo anche i migliori atomizzatori per eseguire questi trucchi. Tieni presente che alcuni video non verranno riprodotti su questa pagina finché non li apri su YouTube, a causa della loro politica di limitazione dell'età. leggi di più
Atomizzatore Perde Liquido? Ecco le cause e le soluzioni

Atomizzatore Perde Liquido? Ecco le cause e le soluzioni

Uno dei temi più trattatati sui social e sui vari forum, oltre alla diluizione del Red Astaire, è sicuramente il problema della fuoriuscita del liquido dall’atomizzatore, una problematica comune se non si ha la giusta e semplice cura per la propria sigaretta elettronica.  Che tu sia un utente nuovo o esperto con lo svapo, avrai avuto almeno una volta problemi con le perdite di liquido dalla sigaretta elettronica durante lo svapo. Con l'uso di e-liquid e con le proprietà fisiche dei liquidi, le perdite quasi sono inevitabili, ma possono essere fortemente ridotte per rendere lo svapo un'esperienza piacevole e senza problemi.  leggi di più

Commenti (0)

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.

ATTENZIONE!

E' vietata la vendita ai minori di anni diciotto di sigarette elettroniche (Ord. Min. della Salute 26 giugno 2013 - GU Serie Generale n.176 del 29-7-2013).
Accedendo al sito dichiari di essere maggiorenne.
Leggi bene i temini e le condizioni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

È vietata la vendita ai minori di anni diciotto di sigarette elettroniche con presenza di nicotina (Ordinanza Ministero della Salute 26 giugno 2013 - GU Serie Generale n.176 del 29-7-2013): accedendo a questo sito dichiari di essere maggiorenne e di non utilizzare il Sito ed il materiale in esso contenuto per scopi illeciti o comunque contrari alle vigenti norme.